consulenza ISO 9001 brescia ISO 9001 Milano

Accreditamento Reg. Lombardia per Servizi
di Istruzione e Formazione Professionale n. 1116

consulenza ISO 14001 brescia perizia industria 4.0 brescia mantova verona bergamo milano crema cremona lecco como GDPR BRESCIA varese impatto acustico dichiarazione di conformità MOCA
consulente marcatura CE macchine brescia perizie industria 4.0 brescia privacy brescia GDPR brescia impatto acustico brescia mantova bergamo milano
Home Page Contatti

Valutazione del rischio da rumore acustico

La nostra consulenza per la valutazione del rischio da rumore acustico (D.Lgs. 81/08)

Ci rechiamo in azienda dotati dei nostri fonometri che vengono tarati ogni 2 anni presso laboratori di misura accreditati. In base al layout aziendale delle fonti di rischio da rumore acustico, stabiliamo i punti di campionamento operatore e i punti a "centro ambiente" per eseguire le misure in conformità alle norme UNI EN ISO 9612:2011 Acustica - Determinazione dell'esposizione al rumore negli ambienti di lavoro - Metodo tecnico progettuale e UNI 9432:2011 Acustica - Determinazione del livello di esposizione personale al rumore nell'ambiente di lavoro.
Redigiamo il documento di valutazione del rischio da rumore acustico contenente:
  • i risultati delle misurazioni di rumore (LAeq, Lpicco e LCeq);
  • il layout (planimetria e indicazione delle macchine, attrezzature, lavoratori esposti, ecc.);
  • l'individuazione delle aree e delle macchine a forte rischio (LAeq>85dB(A) e Lpicco>137dB(C));
  • il calcolo dei LEx e dei Lpicco degli esposti oltre gli 80dB(A) e i 135dB(C);
  • la valutazione del rispetto dei valori limite di esposizione (per LEx>87dB(A) e Lpicco>140dB(C));
  • la valutazione dell'efficienza e dell'efficacia dei DPI uditivi in dotazione ai lavoratori;
  • la definizione delle misure tecniche e organizzative di contenimento del rischio;
  • l'individuazione di eventuali fattori potenzianti il rischio (ad es.: ototossici, vibrazioni, rumori impulsivi, ecc.), come identificati dall'Art.190, comma 1;
  • la descrizione del ciclo lavorativo (almeno di quelle fasi, in relazione alle quali, non è possibile ritenere la presenza di un rischio trascurabile);
  • le conclusioni: quadro complessivo del rischio acustico;
  • copia del certificato di taratura del fonometro.

Quando è obbligatoria la valutazione del rischio da rumore acustico?

La valutazione del rischio rumore è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR). L'obbligo pertanto spetta al Datore di lavoro che coinvolge il RSPP, il Medico Competente e il RLS, elaborando l'analisi dei rischi sul luogo di lavoro e le relative misure di prevenzione. L'obbligatorietà della valutazione di rischio da rumore acustico riguarda tutte le aziende che hanno almeno un lavoratore esposto a fonti di rumore che possono rappresentare un rischio per la sua salute. costo valutazione rischio rumore esempio valutazione rischio rumore cantiere edile esempio esempio valutazione rischio rumore senza misurazioni valutazione rischio rumore pos scheda valutazione rischio rumore valutazione rischio rumore obbligatoria valutazione rischio rumore cantieri edili valutazione rischio rumore ogni quanti anni valutazione rischio rumore esempio scheda valutazione rischio rumore valutazione rischio rumore obbligatoria valutazione rischio rumore idraulico esempio valutazione rischio rumore senza misurazioni valutazione rischio rumore ogni quanti anni

Ogni quanto va rifatta la valutazione del rischio da rumore acustico?

I criteri sono gli stessi del più generale DVR (documento di valutazione dei rischi): ovvero ogni volta che la situazione in azienda cambia (aggiunta di nuovi macchinari, attivazione di nuovi processi produttivi o modifica sostanziale degli stessi, etc...) introducendo delle variabili che possono rappresentare nuove fonti di rischio o peggiorare le condizioni di misura precedenti. Va ricordato che per gli agenti fisici quali il rumore, l'Art.181 comma 2 del D.Lgs. 81/2008 precisa che "la valutazione dei rischi derivanti da esposizioni ad agenti fisici è programmata ed effettuata con cadenza almeno quadriennale".

Dove si svolge la nostra consulenza di valutazione del rischio da rumore acustico

Siamo attivi nelle provincie di Brescia, Bergamo, Mantova, Cremona, Milano, Monza e Brianza, Bergamo, Sondrio, Parma, Piacenza.
Richiedeteci senza impegno un preventivo valutazione di rischio da rumore.
Un nostro consulente elaborerà le informazioni raccolte dandovi le relative indicazioni di costo della valutazione di rischio da rumore.